• AREA STAMPA

    AREA STAMPA

Ue Big Tech: "L'Europa sfida i giganti del web"

MILANO - "Ieri la Commissione europea ha varato un pacchetto di misure per rendere la concorrenza online equa, tanto quanto quella offline, e lo spazio internet un luogo più sicuro e democratico.
In questa direzione vanno il Digital Market Act e il Digital Service Act, che puntano a portare ordine nell'etere e a mettere il cittadino al centro.

Arrivano anche le sanzioni per i colossi di internet che non rispettano le regole: multe fino al 10% del fatturato per violazioni delle norme sulla concorrenza e fino al 6% per la mancata rimozione di contenuti illegali.

Dopo la tutela del diritto d'autore online, cioè il copyright, adesso l'Europa ha davanti a sé un'altra grande sfida per realizzare una vera sovranità digitale europea. Per questo nei prossimi mesi lavoreremo, insieme al Consiglio europeo, per rafforzare queste proposte e arrivare all'approvazione finale".

Così la vicepresidente della Commissione Industria, Ricerca ed Energia, Patrizia Toia, commenta le proposte su Servizi e Mercati digitali presentate ieri dalla Commissione europea.
  • Visite: 58
0
0
1
s2smodern

Milano 2021: “Ottima notizia per il ruolo dell’Italia in Europa”

MILANO - La ricandidatura del Sindaco Giuseppe Sala per Milano è un’ottima notizia per la città ma anche per il ruolo dell’Italia in Europa.

Milano in questi in questi anni ha accresciuto il suo volto e carattere europeo, diventando vetrina e punto di riferimento a livello internazionale. Per questo oggi, come quattro anni fa, saremo al fianco di Beppe Sala per continuare il progetto di Milano città aperta, innovativa ed inclusiva.

Così in una nota l'eurodeputata del Partito Democratico Patrizia Toia commenta l'annuncio della ricandidatura alle prossime amministrative 2021 da parte del Sindaco Giuseppe Sala. 

  • Visite: 70
0
0
1
s2smodern

Salario minimo: "Primo passo positivo, avanti nel segno del contrasto alla povertà"

MILANO - Positivo questo primo passo compiuto dalla Commissione europea, che propone di istituire un salario minimo garantito, seppur non obbligatorio. Sebbene condivida in parte le critiche di chi lo contesta perché troppo blando, in quanto non vincolante, va riconosciuto come importante lo sforzo che fa, sia nell'armonizzare i livelli dei salari minimi laddove già presenti, ma soprattutto nello spingere i Paesi che non lo prevedono - come ad esempio l'Italia - a garantire una retribuzione minima alle categorie più vulnerabili, non coperte da contratti collettivi.

Nel mezzo di una crisi economica e sociale senza precedenti, l'Europa sceglie di compiere un primo passo nel senso della tutela delle categorie più fragili. La direzione è quella giusta, bisogna proseguire sulla strada dell'inclusività e fare in modo che sempre meno persone vivano al di sotto della soglia di povertà.

Lo dichiara in una nota l'eurodeputata del PD Patrizia Toia, vicepresidente della Commissione Industria, Ricerca ed Energia.
  • Visite: 100
0
0
1
s2smodern

Sure: "La solidarietà europea agisce per ridurre incertezze e fragilità"

Milano, 27 ottobre 2020 - Oggi l'Italia ha ricevuto i primi 10 miliardi del programma Sure, il sostegno in forma di prestiti concessi a condizioni favorevoli, per contrastare la disoccupazione. Dall’Unione Europea arriva un segnale importante a difesa del lavoro e dei lavoratori. Una volta che saranno completate tutte le erogazioni, il nostro paese riceverà un totale di 27,4 miliardi.

L'Europa c'è e questo è un primo indizio di come la solidarietà all'interno di una cornice sovranazionale può agire per ridurre le incertezze e aiutare le categorie più fragili, che non possiamo lasciare da sole, all'interno di ciascuno Stato.

Lo afferma in una nota l'europarlamentare del Partito Democratico Patrizia Toia.
  • Visite: 87
0
0
1
s2smodern
facebook_page_plugin
© 2019 Patrizia Toia, All Rights Reserved