AREA STAMPA

AREA STAMPA

I PALETTI DEL PARLAMENTO

Non accetteremo ricatti sulla sicurezza, non accetteremo divisioni tra gli Stati membri dell'Ue, non accetteremo negoziati sulle future relazioni tra Regno Unito e Ue prima di aver chiarito i termini dell'uscita del Paese dall'Unione, non accetteremo accordi speciali per salvaguardare qualche interesse di settore e non accetteremo che le vite dei cittadini europei che risiedeno attualmente in Gran Bretagna siano utilizzate come pedine di scambio nel negoziato con Bruxelles. Il Parlamento europeo ha il diritto di veto sull'accordo finale che uscirà dal negoziato tra Londra e Bruxelles sulla Brexit e queste sono le nostre linee invalicabili, che metteremo nero su bianco nella risoluzione che voteremo mercoledì a Strasburgo. 

 Scarica e diffondi il commento di Patrizia Toia l'Unità, 2 aprile 2017 (pdf) 

2 aprile unita

  • Visite: 52

logo patrizia footer

Questo sito utilizza i cookie al fine di offrire ai propri visitatori una migliore esperienza di navigazione. Per ulteriori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire bloccarli o per cancellarli, si veda l'apposita informativa sui cookie. Proseguendo con la navigazione l'utente presterà il consenso all'uso del cookie. Privacy e Cookies