AREA STAMPA

AREA STAMPA

Non basta il capriccio populista di un presidente americano per smontare un accordo che l'Unione europea ha costruito in anni di battaglie. L'accordo di Parigi sul clima del 2015è il punto di arrivo di un processo iniziato al summit della Terra del 1992. Allora non esistevano ancora prove incontrovertibili sul fatto che il cambiamanto climatico è causato dall'uomo. Politicamente uscivamo da una lunga guerra fredda dopo la quale sembrava che il mondo dovesse essere guidato solo dalla potenza americana vincente. Dal punto di vista geopolitico la Cina era praticamente inesistente, cosi come la Russia. Non eistevano ancora i Paesi emergenti, non esisteva il G20, nato sette anni dopo, e la globalizzazione come la conosciamo oggi era appena agli inizi.  

VAI AL COMMENTO PUBBLICATO SU L'UNITA' DEL 3 GIUGNO 2017

  • Visite: 51

Siamo il secondo Paese manifatturiero dell'Ue, la terza economia dell'eurozona, il nono Paese al mondo per esportazioni e l'ottavo per surplus commerciale, cioè la differenza tra esportazioni e importazioni che in Italia è in positivo per circa 50 miliardi di euro. L'export italiano equivale a circa il 30% del nostro Prodotto interno lordo, mentre le importazioni si fermano al 27%. Giovedì le previsioni economiche della Commissione europea hanno confermato che la crescita economica italiana, che resta troppo lenta, è sostenuta principalmente dalle esportazioni, che sono destinate ad aumentare in linea con l'aumento della domanda esterna. Questi sono i dati da cui si dovrebbe partire quando in Italia si parla di globalizzazione.    

VAI AL COMMENTO PUBBLICATO SU L'UNITA' DEL 13 MAGGIO 2017

  • Visite: 64

logo patrizia footer

Questo sito utilizza i cookie al fine di offrire ai propri visitatori una migliore esperienza di navigazione. Per ulteriori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire bloccarli o per cancellarli, si veda l'apposita informativa sui cookie. Proseguendo con la navigazione l'utente presterà il consenso all'uso del cookie. Privacy e Cookies