AREA STAMPA

AREA STAMPA

Ripensare l'industria significa anche ripensare l'energia. Finalmente oggi in Europa tutti concordano sul fatto che la ripresa economica passa per una rivitalizzazione del settore manifatturiero. Nei mesi scorsi il Governo Renzi ha presentato un piano per la cosidetta "Industria 4.0" che segna lìatteso ritorno dello Stato negli investimentie nellìorientamento strategico delle politiche industriali.Anche Francia e Germania hanno presentato piani simili e a livello europeo la Commissione ha già pubblicato delle iniziative supportate da oppurtunità di finanziamento.

VAI AL COMMENTO PUBBLICATO SU L'UNITA' DEL 28 GENNAIO 2017

  • Visite: 83

L'Italia non accetta e non accetterà mai un'Europa inflessibile sui conti pubblici e muta davanti alle violazioni dello stato di diritto, dei diritti fondamentali, degli egoismi sulla questione migratoria o sugli aquilibri macroeconomici degli altri, come il surplus commericle della Germania. Noi eurodeputati Pd lo diaciamo da inizio legislatura e ora lo hanno detto anche il capo dello Stato Sergio Mattarella, il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan.

VAI AL COMMENTO PUBBLICATO SU L'UNITA' DEL 21 GENNAIO 2017

  • Visite: 73

Martedì prossimo nell'aula della plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo tutti gli eurodeputati, di tutte le nazionalità e gli orientamenti politici, avranno un'occasione concreta per cambiare l'Europa: eleggere alla presidenza del Parlamento europeo Gianni Pittella, leader del Gruppo dei Socialisti e Democratici, ed espressione di una visione europeista e progressista dell'Ue. A parole sono tutti d'accordo :l'Europa deve cambiare, deve essere più democratica e non guidata da un solo paese. 

VAI AL COMMENTO PUBBLICATO SU L'UNITA' DEL 14 GENNAIO 2017

  • Visite: 73

Fabrizia Di Lorenzo aveva 31 anni e lavorava in Germania da cittadina d'Europa. Su Twitter aveva usato le parole del socialogo Zygmunt Bauman per invitare a non sovrapporre il terrorismo all'immigrazione e le immagini del film "La meglio gioventù" per esprimere la sua frustazione cerso un Paese che scegli l'immobilità alle riforme e costringe i giovani volenterosi come lei ad andare a lavorare all'estero. Lo scorso 19 dicembre Fabrizia Di Lorenzo è morta al mercatino di Natale di Berlino, insieme ad altre 11 persone.

VAI AL COMMENTO PUBBLICATO SU L'UNITA' DEL 24 DICEMBRE 2016

  • Visite: 112

logo patrizia footer

Questo sito utilizza i cookie al fine di offrire ai propri visitatori una migliore esperienza di navigazione. Per ulteriori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire bloccarli o per cancellarli, si veda l'apposita informativa sui cookie. Proseguendo con la navigazione l'utente presterà il consenso all'uso del cookie. Privacy e Cookies