COMMISSIONI PARLAMENTARI

L’Unione Europea contribuisce al finanziamento di progetti a favore delle aree del mondo colpite da povertà estrema, finalizzati a combattere le malattie e la fame e a promuovere l’accesso all’assistenza medica o all’istruzione.  Circa un miliardo di persone nel mondo vive in queste condizioni di disagio, ma gli sforzi di sviluppo globale, previsti nel quadro degli obiettivi di dell’Unione, hanno favorito il raggiungimento di notevoli progressi negli ultimi anni. Nel frattempo, però, si assiste a crescenti disparità.

CONTINUA A LEGGERE IL DOCUMENTO

  • Visite: 373

La digitalizzazione dell’industria offre occasioni uniche per attrarre investimenti in settori innovativi in Europa. L’obiettivo ambizioso di raggiungere il 20% del PIL dal settore manifatturiero è strettamente legato anche all’utilizzo delle tecnologie digitali professionali e alla capacità dei settori tradizionali di cogliere la vasta gamma di opportunità che la digitalizzazione dell’industria offre: un apparato industriale capillare, basato sulle piccole e medie imprese che cooperano tra loro deve essere il prossimo obiettivo da raggiungere.

CONTINUA A LEGGERE IL DOCUMENTO

  • Visite: 421

Con 180 milioni di cittadini poveri che non hanno accesso all’acqua, l’area del Mediterraneo è generalmente caratterizzata da alti livelli di stress idrico. Il cambiamento climatico è sempre più considerato come una delle cause della carenza di acqua, con gravi ripercussioni sul settore agricolo. La scarsità della risorsa causa irregolarità nei raccolti, aggiungendo pressione economica sulle risorse naturali e sulla capacità di fornire acqua pulita e cibo a prezzi accessibili per gli abitanti della regione.

CONTINUA A LEGGERE IL DOCUMENTO

  • Visite: 358

Follow me:

© 2017 Patrizia Toia

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo. Informativa